EURO 2028 candidature
(Foto: Catherine Ivill/Getty Images, via Onefootball)

La UEFA ha annunciato nella giornata di oggi la procedura di candidatura per l’organizzazione di EURO 2028, campionato europeo che si svolgerà tra poco meno di sette anni e che seguirà quello del 2024 che si disputerà in Germania.

Una manifestazione che – stando alle parole del presidente della Figc Gabriele Gravina – anche l’Italia punta a organizzare per dare nuovo slancio alle proprie strutture, con ristrutturazioni o costruzioni di nuovi impianti.

Le federazioni interessate possono candidarsi entro marzo 2022, mentre la designazione ufficiale è prevista per settembre 2023. UEFA EURO 2028 prevede un totale di 51 partite e 24 squadre in gara, come nelle due edizioni precedenti. Sono consentite candidature congiunte, purché le nazioni siano geograficamente adiacenti.

Tra le condizioni da rispettare, le federazioni interessate dovranno proporre 10 stadi con le seguenti capienze:

  • Almeno uno stadio con una capienza netta minima di 60.000 posti a sedere;
  • Almeno uno stadio (preferibilmente due) con una capienza netta minima di 50.000 posti a sedere;
  • Almeno quattro stadi con una capienza netta minima di 40.000 posti a sedere;
  • Almeno tre stadi con una capienza netta minima di 30.000 posti a sedere;

Le federazioni interessate dovranno rispettare il seguente cronoprogramma:

  • 23 marzo 2022 – Scadenza per la conferma di interesse da parte delle federazioni candidate
  • 30 marzo 2022 – Comunicazione dei requisiti per la candidatura alle federazioni interessate
  • 5 aprile 2022 – Annuncio delle federazioni candidate da parte della UEFA
  • 12 aprile 2023 – Scadenza per la consegna del fascicolo di candidatura definitivo
  • Settembre 2023 – Designazione della/e federazione/i organizzatrice/i di UEFA EURO 2028

Per garantire la compatibilità con il format sportivo e commerciale della competizione, la qualificazione diretta della squadra ospitante (o delle squadre ospitanti) sarà garantita solo a una o massimo due federazioni, come in passato.

Se più di due federazioni presenteranno una candidatura congiunta, la qualificazione diretta di tutte le squadre ospitanti non potrà essere garantita e sarà soggetta a una decisione da prendere congiuntamente a quelle sul torneo di qualificazione.

Poiché il regolamento della competizione non è ancora stato pubblicato, le informazioni su dati, numero di squadre partecipanti e numero di partite sono provvisorie e soggette a variazioni.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI