perche inter maglia senza biscione champions
(Foto: Andrea Staccioli / Insidefoto, via Onefootball)

Niente biscione sulla seconda maglia dell’Inter per la Champions League. La squadra di Simone Inzaghi infatti scenderà in campo nella sfida contro lo Shakhtar Donetsk con una divisa diversa rispetto a quella vista in campionato.

Sulla maglia bianca mancherà, infatti, il disegno del biscione che caratterizza la divisa da trasferta creata da Nike nella stagione 2021/22: il biscione compare in bianco chiaro, senza i colori nerazzurri come avviene nelle gare in Serie A. La maglia, così, è di fatto solamente bianca, con le maniche e i bordi blu e neri.

La possibile spiegazione è nel regolamento per le maglie stilato dall’Uefa. All’articolo 8.09 si legge infatti:

La scelta del modello è illimitata con le seguenti eccezioni (da valutare a sola discrezione dell’amministrazione UEFA):

  • il motivo deve essere non pittorico, ad es. non deve contenere immagini, illustrazioni o altri simboli (qualsiasi motivo che non soddisfi questo requisito sarà considerato un elemento decorativo);
  • il modello non deve consentire a una persona ragionevole di identificare un produttore o uno sponsor rilevante per l’attrezzatura (qualsiasi modello che non soddisfi questo requisito sarà considerato un marchio).

La maglia per la Champions League dell’Inter nella stagione 2021/22 presenterà così due differenze sostanziali: non solo il biscione assente nelle gare europee, ma anche lo sponsor Socios diverso, visto che sul petto è presente solo la scritta “$INTER Fan Token” senza la dicitura “By Socios.com” come in campionato.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI