(copyright: Andrea Staccioli/Insidefoto)

Nuova lettera della Lega Serie A a Dazn dopo i problemi della piattaforma streaming.

Nella giornata di giovedì infatti sono arrivati nuovi problemi per la piattaforma streaming durante la trasmissione di Sampdoria-Napoli e Torino-Lazio. “Al momento c’è un problema nell’aprire DAZN. Prova a riaprire l’applicazione o il browser più tardi”, è il messaggio che è comparso per circa mezzora, provando ad accedere al sito della piattaforma streaming dal computer. Dopo circa mezzora, la piattaforma streaming è tornata ad essere accessibile su tutti i dispositivi.

La piattaforma si è poi scusata. «In relazione a quanto accaduto nel corso delle partite delle 18.30 del 23 settembre, Dazn conferma che tutti i clienti impattati ovvero coloro che non sono riusciti ad accedere all’APP fino al ripristino del servizio, potranno usufruire di un mese di visione senza ulteriori costi aggiuntivi», ha spiegato in una nota.

Come riportato dal Sole 24 Ore, ieri la Lega Serie A ha nuovamente scritto a Dazn. Una lettera dai toni duri, con il richiamo a offrire un servizio in linea con quanto previsto dal contratto. E sulle problematiche di Dazn, anche la politica si sta schierando. «Chiediamo al Governo di dar seguito quanto prima ai suggerimenti del Parlamento», commenta Raffaella Paita, presidente della Commissione trasporti e Tlc della Camera che ha dato luce verde a una risoluzione per dare maggiori poteri di intervento ad Agcom, ma anche per invitare il Governo a prescrivere a piattaforme e operatori «di individuare modalità di trasmissione idonee al miglioramento della qualità». La sottosegretaria allo Sport, Valentina Vezzali, ha aggiunto che il Governo sta «monitorando la situazione perché possa risolversi tutto a vantaggio degli utenti».

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

1 COMMENTO