Manchester United Ariel
(Foto: Martin Rickett, via Onefootball)

Il Manchester United fa cassa grazie ad Ariel Investments. Il fondo con sede a Chicago ha portato al 13,8% la sua partecipazione nel club di Manchester grazie all’acquisizione di azioni di classe A per il valore di circa 100 milioni di dollari.

Ariel diventa in questo modo il terzo azionista pubblico dei Red Devils, dietro a Baron Capital Group e Lindsell Train, fondo inglese già detentore dell’11,3% della Juventus alle spalle di Exor, holding della famiglia Agnelli-Elkann.

Ariel Investments è una società che gestisce asset per 15 miliardi di dollari e ha acquisito azioni del Manchester United per un lungo periodo di tempo. Le regole del NYSE (New York Stock Exchange) stabiliscono che si dia comunicazione dopo aver portato la propria partecipazione oltre la soglia del 5%.

Il potere della famiglia Glazer sullo United non viene comunque scalfito. Le azioni vendute sono di classe A e garantiscono un voto per ogni azione, mentre Glazer è in possesso di circa 120 milioni di azioni classe B, ognuna delle quali garantisce 10 voti.

Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN: 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata. 29,99 euro/mese. Attiva Ora. Disdici quando vuoi