Cingolani aumento bollette
Il ministro Roberto Cingolani (copyright: Samantha Zucchi Insidefoto)

Il prossimo trimestre le bollette elettriche aumenteranno del 40%. E’ l’allarme lanciato dal ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani, nel suo intervento al convegno ‘Verso una transizione sociale’, organizzato ai Magazzini del Cotone di Genova dalla Cgil.

Nel periodo luglio-settembre la bolletta della luce era aumentata del 20% a causa del forte aumento delle quotazioni delle materie prime e della crescita dei prezzi dei permessi di emissione di CO2. Solo l’intervento del Governo, con un provvedimento di urgenza, è riuscito a contenere l’incremento al +9,9% agendo sugli oneri generali.

“Se l’energia aumenta troppo di costo, le nostre imprese perdono competitività e i cittadini, soprattutto quelli con un reddito medio-basso, faticano ulteriormente per pagare dei beni primari come l’elettricità in casa. Queste cose vanno considerate perché sono egualmente importanti rispetto alla transizione ecologica”, ha evidenziato il ministro aggiungendo che “la transizione ecologica non può essere fatta a spese delle categorie vulnerabili”.

Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN: 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata. 29,99 euro/mese. Attiva Ora. Disdici quando vuoi