FIFA punizione club Nazionali
(Foto: Simon Stacpoole Offside, via Onefootball)

Potrebbero esserci guai in vista per i club che non hanno consentito ai propri giocatori di rispondere alle chiamate delle Nazionali durante la pausa. Secondo ESPN, la FIFA adotterà delle sanzioni contro le società che hanno fatto muro verso le convocazioni delle selezioni impegnate nelle qualificazioni a Qatar 2022.

In particolare, il riferimento è ai club di Premier League che si sono rifiutati di prestare i propri giocatori alle Federazioni durante la pausa di settembre. Club che – in caso di sanzione da parte dell’organo di governo del calcio mondiale – non potranno schierare quei nella prossima giornata di campionato.

Sono stati Liverpool, Manchester City, Chelsea e Manchester United alcuni dei club che si sono rifiutati di consentire ai loro giocatori brasiliani di viaggiare in Sudamerica. Una misura che altri club inglesi come Aston Villa e Tottenham non hanno preso, lasciando partire i propri calciatori.

Per questo motivo, giocatori come i portieri Alisson ed Ederson, i difensori Fabinho e Thiago Silva o gli attaccanti Firmino, Richarlison (attaccante dell’Everton) e Gabriel Jesús sarebbero costretti a seguire la prossima partita di campionato dagli spalti.

Il Chelsea affronterà l’Aston Villa nella prossima giornata di Premier League, mentre il Manchester City sarà opposto al Leicester. Il Liverpool farà visita al Leeds e il Tottenham al Crystal Palace.

Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN: 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata. 29,99 euro/mese. Attiva Ora. Disdici quando vuoi