(copyright: Andrea Staccioli Insidefoto/via Onefootball)

Liga contro FIFA, primo round va a Zurigo. Tramite una nota, la federazione internazionale ha reso noto che il Tribunale Arbitrale dello Sport (TAS) ha respinto il ricorso del campionato spagnolo per annullare la decisione di estendere di due giorni la finestra delle qualificazioni sudamericane.

“Il compromesso di aggiungere due giorni invece di tre come richiesto dalla confederazione sudamericana CONMEBOL è stata presa dall’organo FIFA competente dopo aver consultato tutte le parti interessate e dopo aver preso in considerazione tutte le circostanze rilevanti, in particolare i problemi creati dalla pandemia di Covid e soprattutto le considerazioni sulla salute dei giocatori” riporta la nota.

“La decisione del TAS di oggi conferma la legalità della decisione della FIFA e respinge completamente le argomentazioni della La Liga spagnola. Mercoledì, il presidente della FIFA Gianni Infantino ha chiesto una dimostrazione di solidarietà da parte di tutte le associazioni, leghe e club membri, per fare ciò che è giusto e corretto per il gioco globale”.

“Ora ci aspettiamo che il rilascio dei giocatori per le prossime qualificazioni alla Coppa del Mondo FIFA in Sud America avvenga in conformità con la recente decisione della FIFA, la cui legalità e legittimità è stata riconosciuta nella sentenza odierna della TAS” conclude il comunicato.

Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN: 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata. 29,99 euro/mese. Attiva Ora. Disdici quando vuoi