Roma biglietti Fiorentina
Il logo della Roma (copyright: Andrea Staccioli/via Onefootball)

Ora è ufficiale: la Roma ha un nuovo sponsor di maglia. La società della Capitale ha annunciato l’accordo con Zytara Labs LLC, soggetto leader nella creazione di innovativi asset digitali, inclusi i non-fungible tokens (NFT), disponibili attraverso la piattaforma DigitalBits. La società diventa così il nuovo Main Global Partner del club.

Come parte dell’accordo, il marchio DigitalBits comparirà sulle maglie della prima squadra maschile, di quella femminile e di tutte le squadre giovanili del Club in ogni partita in tutto il mondo. “Non potremmo essere più entusiasti del fatto che l’AS Roma entri a far parte dell’ecosistema DigitalBits”, ha dichiarato il CEO del Club, Guido Fienga.

“DigitalBits è una blockchain nota per velocità, efficienza e sostenibilità, tutti tratti che rispecchiano i valori del nostro Club e che ci aiuteranno a rendere ancora più profondo il legame con i nostri tifosi di tutto il mondo in tanti modi diversi” ha continuato.

L’accordo è stato raggiunto su base triennale, dunque fino al 30 giugno 2024, e prevedrà un corrispettivo complessivo superiore a 35 milioni di euro, oltre eventuali incrementi. Zytara, tramite DigitalBits, prenderà dunque il posto di Qatar Airways, dopo che con quest’ultima la società non è riuscita a trovare l’accordo per il rinnovo.

Zytara verserà alla Roma, di base, poco meno di quanto versato dalla società qatariota: dal 2018, la compagnia aerea aveva versato 11 milioni di euro a stagioni, più un bonus iniziale di 6 milioni, per un totale dunque di 39 milioni di euro in tre anni. Resta da capire se i bonus previsti da Zytara permetteranno al club di superare la soglia precedente. I giallorossi avranno quindi il quinto accordo più redditizio del campionato, dietro al Sassuolo e davanti al Milan.

Attiva ora DAZN in offerta speciale fino al 28 luglio per 14 mesi a a 19,99€ al mese, invece di 29,99€ al mese