Eriksen, donazione per un centro per ragazzi disabili in Danimarca
Christian Eriksen (Photo Andrea Staccioli / Insidefoto)

Non ci sono ancora certezze sulla possibilità che Christian Eriksen possa tornare in campo dopo il malore avuto con la sua Nazionale, ma anche in questo frangente il danese non dimentica chi è meno fortunato.

Il centrocampista dell’Inter, in accordo con sua moglie Sabrina Kvist Jense, ha infatti deciso di fare una donazione per la costruzione di un centro per ragazzi affetti da disabilità fisiche o mentali a Middelfart, sua città natale.

Il gesto è stato particolarmente apprezzato da Pia Becker, che si sta occupando della realizzazione dell’opera, consapevole di quanto un’opera di questo tipo possa essere importante per i ragazzi della zona. “Per noi tutto questo significa molto. Christian è un amico della gente e non dimentica i suoi amici. Sono sicura che verrà a vedere quando potrà e avrà tempo. È un processo lento, anche noi siamo stati colpiti dal coronavirus, quindi tutto è stato rallentato. Credo che tutto potrà partire nel 2022” – sono lstate le sue parole riportate dal ‘Corriere della Sera’.

Il progetto avrà il nome di “Bella vita”.

 

ATTIVA ORA DAZN IN OFFERTA SPECIALE FINO AL 28 LUGLIO PER 14 MESI A A 19,99€ AL MESE, INVECE DI 29,99€ AL MESE