Mauro Balata, presidente della Serie B (copyright: Alessandro Garofalo LaPresse/via Onefootball)

Helbiz Live, piattaforma streaming di Helbiz Media, ha presentato oggi la sua partnership con la Serie B, grazie alla quale trasmetterà in Italia e in esclusiva all’estero le 390 partite del campionato cadetto. Mauro Balata, presidente della Lega Serie B, ha commentato il nuovo accordo, tra l’ottimismo per la crescita del campionato e le aspettative per la stagione 2021/22.

Balata descrive così gli obiettivi dell’accordo, ponendo molta attenzione al rapporto tra la Serie B e il territorio: «Siamo il soggetto più innovativo del panorama calcio italiano. Helbiz ci ha corteggiato sin dall’inizio, dandoci la possibilità di essere vicini ai territori e alle nostre città. Sono anni che andiamo avanti con questo progetto di economia territoriale: vogliamo che il calcio diventi moltiplicatore di benessere».

Balata ha poi parlato della stagione in arrivo, affrontando il delicato tema delle riaperture: «La situazione è cambiata molto rispetto a inizio pandemia. Il piano vaccinale va avanti, molto probabilmente entrerà in vigore il green pass. Al di sotto di una certa percentuale di capienza, tipo il 40%, le società ci rimettono e basta, è da tempo che lo diciamo. L’economia del calcio, alla luce della sua importanza, va aiutata: si può pensare ad una quota del 50% negli stadi. La situazione è in divenire, la variante Delta preoccupa, ma i numeri lasciano pensare in positivo».

Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN: 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata. 29,99 euro/mese. Attiva Ora. Disdici quando vuoi