Superlega Unione europea
Florentino Perez e Aleksander Ceferin (Foto: Mike Kireev via Onefootball)

Arriva la distensione, almeno per il momento, nella guerra fredda tra UEFA e i tre club “secessionisti” della Superlega. Come riporta As, la federazione europea ha invitato ufficialmente anche Barcellona e Real Madrid a partecipare alla Champions League 2021/22, come già era stato fatto con la Juventus nella giornata di ieri.

Si chiude così un cerchio di minacce e contro-minacce, che aveva visto contrapporsi il presidente Ceferin alle tre società che ancora non avevano fatto un passo indietro dal progetto. La notizia giunge una settimana dopo che la UEFA aveva sospeso i procedimenti disciplinari nei confronti del trio, decisione che era seguita all’avvertimento delle autorità svizzere sul fatto che né la federazione europea né la FIFA avessero l’autorità per sanzionarlo.

Il presidente Ceferin sottolinea comunque che i procedimenti contro i tre club sono soltanto sospesi, ma bisogna ancora attendere la pronuncia della Corte di Giustizia UE sulla questione: nel caso in cui desse ragione ai club della Superlega, la vicenda potrebbe riaprirsi senza alcuna possibilità di vittoria per la UEFA.

SCOPRI LE NUOVE OFFERTE DI SKY PER LA STAGIONE 2021/2022. CLICCA QUI E COMPILA IL FORM SUL SITO DI SKY PER AVERE TUTTE LE INFO SU CALCIO, SPORT E INTRATTENIMENTO