Cristante stipendio Roma
Bryan Cristante (Photo Andrea Staccioli / Insidefoto)

Bryan Cristante, classe 1995 cresciuto nel settore giovanile del Milan, è uno dei punti di forza del centrocampo della Roma, a cui è legato con un contratto fino al 2024. Paulo Fonseca lo ha ritenuto un elemento fondamentale per la sua rosa e ne ha apprezzato la versatilità: il giocatore, infatti, è in grado di innescare gli attaccanti in fase offensiva, ma allo stesso tempo può rivelarsi utile all’occorrenza anche come difensore centrale (a inizio carriera si è fatto apprezzare anche come incontrista).

Nela stagione che sta per iniziare la formazione giallorossa cambierà guida tecnica con l’arrivo in panchina di Josè Mourinho, che certamente continuerà a schierare il giocatore anche nel suo undici titolare. Le idee di gioco dello “Special One” potrebbero renderlo adatto soprattutto in fase di inserimento, caratteristica gradita anche al commissario della Nazionale Roberto Mancini, che non ha esitato a inserirlo nella lista dei 26 per l’Europeo.

Il club capitolino ha già provato ad avviare una trattativa per rinnovare il rapporto con il calciatore. I club interessati a lui non mancano, tra questi c’è anche la Fiorentina, ma il suo futuro con ogni probabilità sarà ancora nella città eterna.

Cristante stipendio Roma – Quanto guadagna il centrocampista

Bryan Cristante è destinato quindi a restare una delle colonne del centrocampo della Roma anche nelle stagioni a venire. A 26 anni da poco compiuti, è ormai nel pieno della carriera e potrà essere un’arma da sfruttare anche per il neo tecnico giallorosso. Quasi sicuramente Mourinho punterà su un 4-2-3-1, in cui lui potrà essere uno del due schierati in mediana. La sua versatilità potrà essere utile nel corso di un’annata che si preannuncia impegnativa e che vedrà la Roma impegnata non solo in campionato ma anche in Conference League.

L’ingaggio del giocatore è tra i più bassi tra i calciatori presenti in rosa, pari a 1,8 milioni a stagione. In caso di rinnovo potrebbe quindi esserci un ritocco verso l’alto anche per allontanare eventuali pretendenti interessate a lui.