Meret stipendio Napoli
Quanto guadagna Alex Meret al Napoli? (copyright: Franco Romano/via Onefootball)

Qual è lo stipendio di Alex Meret al Napoli? Il portiere azzurro, classe 1997, ha appena concluso la sua terza stagione con i partenopei. Cresciuto nelle giovanili dell’Udinese, nella città dove è nato, Meret è entrato nei radar dei grandi club grazie alle due ottime stagioni giocate con la SPAL, tra il 2016 e il 2018, che gli hanno permesso di approdare al Napoli e di alternarsi con il colombiano David Ospina.

Meret stipendio Napoli – La carriera

Il portiere friulano è stato tra i protagonisti del ritorno in Serie A della SPAL, nella stagione 2016/17. Meret rimase tra i pali degli estensi anche nella stagione successiva, contribuendo al raggiungimento del 17esimo posto e della conseguente permanenza in Serie A. Nel 2018/19, prima stagione al Napoli, vi fu anche il suo debutto europeo, disputando 6 partite di Europa League, mentre nel 2019/20 arrivò l’esordio in Champions League: in quell’occasione, Meret uscì a rete inviolata nella vittoria del Napoli contro i campioni in carica del Liverpool.

Nel corso della sua carriera al Napoli, Meret ha subito 71 in 58 partite disputate in Serie A. Le prestazioni gli sono valse la convocazione in Nazionale maggiore, per cui ha esordito il 18 novembre 2019 subentrando nella sfida contro l’Armenia, dopo aver difeso i pali della selezione Under-21 in occasione del triste Europeo di categoria nel 2019 svoltosi in Italia. Nel 2016, era stato finalista con la Nazionale agli Europei Under-19.

Meret stipendio Napoli – Quanto guadagna il portiere

Nella stagione 2020/21, Alex Meret ha percepito 1 milione di euro netti, risultando tra i meno pagati della rosa. Il contratto del portiere scade il 30 giugno 2023, lasciando presagire che a partire dalla prossima stagione si comincerà a parlare di un eventuale rinnovo (con annesso incremento del compenso).

Nonostante la giovane carriera, Meret ha già avuto la possibilità di sollevare una Coppa Italia con la maglia dei partenopei, nella stagione 2019/20, giocando da titolare la finale contro la Juventus. Nulla da fare invece per la Supercoppa Italiana dell’anno successivo, alla quale ha dovuto assistere dalla panchina.

SCOPRI LE NUOVE OFFERTE DI SKY PER LA STAGIONE 2021/2022. CLICCA QUI E COMPILA IL FORM SUL SITO DI SKY PER AVERE TUTTE LE INFO SU CALCIO, SPORT E INTRATTENIMENTO