Il gol di Havertz che ha deciso la finale di Champions League 2021 (copyright: MB Media/via Onefootball)

Notizie in chiaro scuro per la Champions League in chiaro. Per il quinto anno consecutivo, infatti, il numero di telespettatori in occasione della finale trasmessa in chiaro è sceso rispetto all’anno precedente. La finale di quest’anno, andata in onda su Canale 5, ha raccolto 4.795.000 di spettatori, per uno share del 21,7%, contro i 5.654.000 e 29,30% del 2020.

È dal 2017 che il numero di telespettatori è in costante calo, ossia da quando 13 milioni di persone avevano assistito alla finale di Cardiff tra il Real Madrid e la Juventus, per uno share complessivo superiore al 50% (54,9%). Poco più della metà avevano assistito alla finale tra i Blancos e il Liverpool, trasmessa sempre su Canale 5, e un numero ancora inferiore alla finale vinta dagli uomini di Klopp contro il Tottenham, trasmessa da Rai 1.

Numeri leggermente migliori nel 2020, con la finale tra PSG e Bayern Monaco nella bolla di Lisbona, che aveva raccolto più o meno lo stesso numero (pur inferiore) di persone su Canale 5 rispetto al 2019, con uno share leggermente superiore (29,3% contro 27,4%). Calo drastico in entrambe le voci, infine, per il derby inglese di quest’anno.

SCOPRI LE NUOVE OFFERTE DI SKY PER LA STAGIONE 2021/2022. CLICCA QUI E COMPILA IL FORM SUL SITO DI SKY PER AVERE TUTTE LE INFO SU CALCIO, SPORT E INTRATTENIMENTO