Superlega sanzioni Juventus
Aleksander Ceferin (via Onefootball)

“La UEFA prende atto dell’annuncio da parte della Corte di giustizia europea del deferimento da un tribunale di Madrid sulla cosiddetta Superlega europea, nonostante il ritiro di nove dei suoi club membri fondatori. La UEFA è fiduciosa nella sua posizione e la difenderà con forza”. Lo spiega la Uefa in un comunicato, dopo la notizia che la Corte Ue si dovrà esprimere sul tema Superlega.

Il tribunale di Madrid ha infatti sottoposto una domanda pregiudiziale alla Corte di giustizia Ue nell’ambito del contenzioso che oppone la Superlega a Uefa e Fifa per violazione delle regole Ue sulla concorrenza. La Corte dovrà dare interpretazione delle norme rilevanti nella procedura, l’interpretazione sarà vincolante per il giudice nazionale e per tutti gli altri giudici Ue che si troveranno ad affrontare una questione analoga.

La Corte dovrà dire se, secondo il diritto Ue, Uefa e Fifa abusano di posizione dominante sul controllo dei diritti televisivi e sull’ organizzazione delle competizioni.

Il Tribunale di Madrid chiede se per le norme Ue siano legittime l’opposizione e la proibizione da Uefa e Fifa di sviluppare altri eventi come la ‘Super League’. Il giudice spagnolo mette in questione anche la regolarità delle sanzioni annunciate da Fifa e Uefa dopo l’annuncio della Super Lega.

Lo stesso tribunale madrileno in aprile si era pronunciato sospendendo qualunque tipo di sanzioni contro i club ‘ribelli’ della Super Lega, consentendo al Real Madrid di partecipare senza rischi alla semifinale di Champions League.

SCOPRI LE NUOVE OFFERTE DI SKY PER LA STAGIONE 2021/2022. CLICCA QUI E COMPILA IL FORM SUL SITO DI SKY PER AVERE TUTTE LE INFO SU CALCIO, SPORT E INTRATTENIMENTO