Quanto vale vincere il Giro d'Italia
Il trofeo del Giro d'Italia (copyright: Massimo Paolone/via Onefootball)

Quanto vale vincere il Giro d’Italia? L’8 maggio 2021 è cominciata la 104esima edizione del Giro d’Italia, uno degli eventi sportivi più iconici del nostro Paese e diciottesima prova dell’UCI World Tour 2021. Eurosport, tv ufficiale dell’evento, ha riportato il montepremi e le cifre dei compensi economici che spettano ai corridori, permettendoci così di rispondere alla domanda: quanto guadagna il vincitore del Giro d’Italia?

Partiamo dalle tappe. Oltre alla Maglia Rosa, il vincitore di ciascuna delle 21 tappe in cui è suddivisa l’edizione in corso si porta a casa 11.010 euro, circa il doppio rispetto al secondo classificato e circa 20 volte tanto il nono e l’ottavo. Questi i premi per i primi 20 classificati di ogni tappa.

Quanto vale vincere il Giro d’Italia, le tappe

  • Primo classificato: 11.010 euro
  • Secondo: 5.508
  • Terzo: 2.753
  • Quarto: 1.377
  • Quinto: 1.102
  • Sesto: 826
  • Settimo:826
  • Ottavo: 551
  • Nono: 551
  • Dal decimo al ventesimo: 276

Quanto vale vincere il Giro d’Italia, le maglie

Indossare la maglia Maglia Rosa, inoltre, garantisce al possessore un premio di 2.000 euro al giorno, contro i 750 delle altre tre maglie. Premi giornalieri in denaro sono inoltre corrisposti per i traguardi volanti, le fughe di giornata, i corridori “combattivi” e la classifica a squadre:

  • Maglia Rosa (leader classifica generale): 2.000 euro al giorno
  • Maglia Ciclamino (leader classifica a punti): 750
  • Maglia Azzurra (leader classifica della montagna): 750
  • Maglia Bianca (leader classifica dei giovani): 750
  • Fuga di giornata: 100
  • Combattivo di giornata: 300
  • Traguardo volante: 500 euro ogni volta.

Quanto vale vincere il Giro d’Italia, la generale

Ma oltre a questo quadro, quanto porta a casa effettivamente il vincitore? Il premio corrisposto a chi si aggiudica l’ambito trofeo è di 115.668 euro. Il secondo classificato porta a casa 58.412 euro, mentre il terzo meno della metà, ossia 28.801. I premi vengono ripartiti dall’UCI, l’Unione ciclistica internazionale. Qui riportata la classifica dei guadagni in base ai piazzamenti:

  • Primo classificato: 115.668 euro
  • Secondo: 58.412
  • Terzo: 28.801
  • Quarto: 14.516
  • Quinto: 11.654
  • Sesto: 8.588
  • Settimo: 8.588
  • Ottavo: 5.725
  • Nono: 5.725
  • Dal decimo al ventesimo: 2.863

Quanto vale vincere il Giro d’Italia, il montepremi

Tuttavia, oltre al montepremi UCI, vi è anche un montepremi “speciale” assegnato da RCS (e dai propri sponsor) ai primi dieci classificati. Tale montepremi si aggiunge a quello precedente, per cui il vincitore del Giro d’Italia porta a casa in totale 265.668 euro. Questa la classifica dei premi speciali elargiti da RCS in base ai piazzamenti:

  • Primo classificato: 150.000 euro
  • Secondo: 75.000
  • Terzo: 40.000
  • Quarto: 7.000
  • Quinto: 6.500
  • Sesto: 5.000
  • Settimo: 5.000
  • Ottavo: 5.000
  • Nono: 5.000
  • Decimo: 5.000

Infine, vi è un anche un montepremi destinato unicamente ai vincitori delle altre classifiche. Il guadagno più alto viene garantito ai vincitori della classifica a punti e della classifica giovani, seguito poi da quello per i traguardi volanti. Viene inoltre corrisposto un premio fair play. Questo il valore dei premi per i vincitori delle altre classifiche:

  • Classifica a punti: 10.000 euro
  • Classifica giovani: 10.000
  • Traguardi volanti: 8.000
  • Classifica a squadre: 5.000
  • Classifica scalatori: 5.000
  • Classifica fughe: 4.800
  • Supercombattivo: 4.000
  • Premio fair play: 5.000

SEGUI IL GIRO D’ITALIA SUI CANALI EUROSPORT DI DAZN: ATTIVA QUI IL TUO ABBONAMENTO