Cristiano Ronaldo cessione
Cristiano Ronaldo (Foto Imago Images, via Onefootball)

Quale futuro per Cristiano Ronaldo? La stella portoghese della Juventus ha appena tagliato il traguardo dei 100 gol in maglia bianconera, ma la sua stagione potrebbe chiudersi con la delusione della mancata qualificazione alla prossima edizione della Champions League.

Eventualità che in certe condizioni avrebbe fatto presupporre una separazione certa dal club che nell’estate del 2018 investì oltre 100 milioni di euro per strapparlo al Real Madrid di Florentino Perez, con l’obiettivo di vincere in Europa anche con i bianconeri.

Tuttavia, secondo la Gazzetta dello Sport, così non sarà e l’attaccante classe 1985 giocherà ancora una stagione a Torino nel rispetto dell’ultimo anno di contratto. Nonostante le indiscrezioni su un ritorno al Real o al Manchester United, la suggestione Psg e l’ipotesi Sporting Lisbona, CR7 potrebbe rimanere in Serie A.

A tenere saldo Cristiano con la maglia bianconera contribuiscono anche gli aspetti finanziari. Difficile, se non impossibile, trovare un club che possa garantirgli uno stipendio da 31 milioni di euro netti (per un costo aziendale di circa 64 milioni di euro).

La Juventus non si tira indietro, sebbene il risparmio darebbe respiro ai conti, ma va ricordato che anche un addio “gratuito” costituirebbe un danno per la società: resta, infatti, una quota d’ammortamento di 29 milioni di euro. Con questi presupposti, quindi, non è da mettere nel conto una vendita del suo cartellino.

Senza dimenticare poi il lato tasse. Per il giocatore la Juventus non ha potuto beneficiare degli sgravi fiscali previsti dal Decreto Crescita – subentrato successivamente al suo arrivo –, ma al momento del suo approdo in Italia la stella portoghese ha concordato con l’Agenzia delle Entrate un bonus sui suoi redditi milionari all’estero, che gli permette di pagare appena 100 mila euro.

Il tutto in virtù delle norme introdotte nel 2017 per invogliare l’ingresso di super contribuenti nel nostro Paese. Difficile credere, allora, che la Serie A possa dovere già salutare Ronaldo ora, anche se le vie del mercato sono infinite.

GUARDA JUVENTUS-INTER IN STREAMING SU NOW. CLICCA QUI E SCOPRI L’OFFERTA GIUSTA PER TE