China Super League diritti Tv

Il Gruppo Mediapro e la Federcalcio cinese hanno raggiunto un accordo per la commercializzazione dei diritti tv internazionali della Chinese Super League, della China League One e della League Two per le stagioni 2021, 2022 e 2023 con la possibilità di estendere l’accordo per altri due anni.

Lo ha annunciato la stessa Mediapro in una nota, spiegando di essere stata scelta dalla Federcalcio cinese per lavorare all’espansione della Chinese Super League, uno dei campionati di calcio più popolari in Asia.

Giocatori europei e sudamericani noti per aver militato in campionati europei «tra cui Oscar, Marko Arnautović, Paulinho, Anderson Talisca, Marouane Fellaini, Renato Augusto, Cédric Bakambu e Jonathan Viera sono stati attratti dal calcio cinese, rafforzando le previsioni di crescita delle competizioni nei prossimi anni», spiega il gruppo nel comunicato.

Quest’ultima alleanza, sia per la Federcalcio cinese che per il Gruppo Mediapro, rafforza l’unione per lavorare insieme all’espansione, diffusione e posizionamento internazionale delle due più importanti competizioni di calcio in Cina. Uno dei progetti internazionali più importanti sarà la creazione di una piattaforma OTT per avvicinare il calcio cinese ai fan di tutto il mondo e diventare la nuova casa del calcio cinese.

Jaume Roures, socio fondatore del Gruppo Mediapro, ha espresso la sua soddisfazione per l’accordo: «Siamo molto orgogliosi della fiducia che la Federcalcio cinese ha riposto in noi. L’esperienza del Gruppo nella gestione dei diritti sportivi sarà fondamentale per aumentare il valore delle proprie competizioni».

Pilar Jiménez, ceo di Mediapro Asia Pacific, ha dichiarato dell’accordo: «Il Gruppo Mediapro porterà la sua esperienza e il suo know-how per contribuire alla crescita e alla distribuzione della Chinese Super League alle famiglie di tutto il mondo».

GUARDA IL GRANDE SPORT DI SKY IN STREAMING SU NOW. CLICCA QUI E SCOPRI L’OFFERTA GIUSTA PER TE