Agnelli progetto Superlega
Foto Federico Tardito / Insidefoto

Tra i fondatori della Superlega e presidente della Juventus, Andrea Agnelli è intervenuto questa mattina ai microfoni dell’agenzia Reuters per parlare del progetto Superlega, alla luce dell’uscita prematura dal torneo da parte dei club inglesi.

Alla domanda se il progetto potesse ancora realizzarsi dopo queste defezioni, Agnelli ha risposto: «A essere franchi e sinceri no, evidentemente non è così». La situazione è precipitata nella serata di ieri, quando i club hanno iniziato ad avanzare dubbi sulla competizione, con quelli di Premier che hanno deciso di ritirarsi.

Già nella serata di ieri, la stessa organizzazione aveva diramato un comunicato ufficiale, nel quale aveva sottolineato come fosse «convinta che l’attuale status quo del calcio europeo necessiti di un cambiamento».

«Nonostante l’annunciata uscita dei club inglesi, costretti a prendere tali decisioni a causa delle pressioni esercitate su di loro, siamo convinti che la nostra proposta sia pienamente conforme alle leggi e ai regolamenti europei, come è stato dimostrato oggi dalla decisione di un tribunale che tutela la Superlega dalle azioni di terzi», concludeva il comunicato.

GUARDA IL GRANDE SPORT DI SKY IN STREAMING SU NOW. CLICCA QUI E SCOPRI L’OFFERTA GIUSTA PER TE