Italia partnership EY
Foto Andrea Staccioli / Insidefoto

La pausa nazionali rischia di costare cara alla Serie A. Come riporta Repubblica, nei 10 giorni trascorsi dagli Azzurri nella bolla per le tre partite di qualificazione al Mondiale ben 20 persone sono risultate positive al Coronavirus.

Tra queste, sono otto i calciatori attualmente positivi:

  • Leonardo Bonucci;
  • Marco Verratti;
  • Alessandro Florenzi;
  • Vincenzo Grifo;
  • Salvatore Sirigu;
  • Federico Bernareschi;
  • Alessio Cragno;
  • Matteo Pessina.

Il quotidiano sottolinea come Bonucci, Verratti e Sirigu abbiano condiviso la tavola nei giorni del ritiro tra Coverciano, Parma, Sofia e Vilnius, con tanto di brindisi di gruppo per le 100 presenze in Nazionale dello juventino. A tavola con loro vi erano anche Donnarumma e Insigne, che al momento non risultano contagiati.

Per quanto riguarda Sirigu, il portiere del Torino ha partecipato, insieme a Cragno, alle riunioni tecniche accanto a un uomo dello staff positivo. Il totale ufficiale dei contagiati ammonta ora a 10, ma indiscrezioni parlano di 18 totali, quasi il 25% della spedizione azzurra.

Sono invece 14 le squadre di Serie A coinvolte (quelle che avevano giocatori convocati), con l’ansia amplificata anche dal volo che i giocatori hanno preso tutti insieme da Vilnius all’Italia: tutti negativi alla partenza, diversi positivi emersi al ritorno, con la possibilità di aver contagiato nel frattempo.

Così in teoria altri, tra giocatori, tecnici e membri della delegazione federale, potrebbero ancora positivizzarsi nei prossimi giorni: certezze, sui tempi e origine del cluster, per il momento non si hanno.

GUARDA IL GRANDE SPORT DI SKY IN STREAMING SU NOW. CLICCA QUI E SCOPRI L’OFFERTA GIUSTA PER TE