UEFA finanziamento
(Foto Maurice van Steen, via Onefootball)

La preoccupazione di molti commissari tecnici, tra cui Roberto Mancini, sul numero di giocatori da portare a Euro 2020 potrebbe aver fatto centro. Come riporta AFP, la UEFA starebbe prendendo in considerazione l’ipotesi di allargare le rose in vista della competizione continentale, permettendo la convocazione di un numero maggiore di calciatori e minimizzando il rischio di trovarsi scoperti da episodi di contagio.

Nessuna decisione, tuttavia, è ancora stata presa, come specifica un rappresentante UEFA ad AFP. La proposta è stata portata avanti da diversi Ct oltre a Mancini, tra cui Roberto Martinez (Belgio) e Didier Deschamps (Francia).

In settimana, Martinez aveva proposto squadre da “26 o 27 giocatori”, contro i 23 permessi al momento. “Idealmente, dovremmo poter portare un portiere, un difensore, un centrocampista e un attaccante in più” ha dichiarato il Ct belga.

Controcorrente invece il Ct della Nazionale inglese Gareth Southgate, che qualche settimana fa aveva proposto la vaccinazione per la sua squadra e lo staff per minimizzare il rischio di contagi.

“So che ci sono delle discussioni sull’estensione delle rose, ma non sono sicuro di condividere questa posizione. So che il Covid può giocare la sua parte, ma ci vuole comunque una certa abilità a selezionare 23 giocatori. Vuol dire che devi prendere decisioni giuste e importanti, e credo che parte di questo andrebbe perso in caso di gruppi estesi”, ha sottolineato il Ct inglese.

GUARDA TRE PARTITE DI SERIE A A GIORNATA SU DAZN: ATTIVA QUI IL TUO ABBONAMENTO