Milan offerta lavoro
(Foto Andrea Ninni/Image/Insidefoto)

Il cambiamento di strategia in ambito digital, simboleggiato dalla creazione di The Studios: Milan Media House, è parte integrante del nuovo corso dell’AC Milan. A spiegarlo è Lamberto Siega, direttore digital media & The Studios rossonero, intervistato da Off The Pitch.

Negli ultimi 14 mesi abbiamo lanciato quattro nuove piattaforme di distribuzione e altre ancora arriveranno presto” ha dichiarato Siega. “Ogni piattaforma ha un’audience specifica, le sue regole definite quando si parla di contenuti e format, e la monetizzazione non è sempre immediata”.

Si tratta comunque di un approccio sperimentale (“provare, fallire, imparare”), al fine di comprendere quale prodotto possa avvicinarsi maggiormente ai tifosi. Ma l’obiettivo è chiaro: “Come club moderno e innovativo, l’obiettivo è diventare una società di entertainment”.

“Vogliamo coinvolgere più di 500 milioni di tifosi in tutto il mondo. Per coinvolgere intendo dire riuscire a catturare una buona percentuale del loro tempo trascorso sulle piattaforme media. Ma mentre le persone spendono più tempo sui digital media, la loro capacità di concentrazione si sta riducendo. Di conseguenza, soltanto contenuti originali, creativi, unici e avvincenti possono effettivamente aiutarci nel nostro obiettivo”.

Siega ha infine concluso: “Si tratta di un processo in corso, che richiederà tempo per diventare realtà. Mentre la trasformazione digital del Milan non è ancora completata, il lancio degli Studios è fondamentale per mantenerla nella giusta direzione”.

GUARDA IL GRANDE SPORT DI SKY IN STREAMING SU NOW. CLICCA QUI E SCOPRI L’OFFERTA GIUSTA PER TE

2 COMMENTI