Nuovo San Siro istruttoria pubblica

«Che il sindaco Sala non scarichi sulle società, che per altro ci metterebbero centinaia di milioni di euro per riqualificare quell’area, problemi politici interni alla sua maggioranza».

Così, il leader della Lega, Matteo Salvini, all’uscita dalla sede Avis di Lambrate a Milano, ha commentato la recente querelle tra il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, e l’Inter, a proposito del nuovo stadio di San Siro. «Non ricordo un sindaco che sia riuscito a fare arrabbiare in tal maniera una delle due società milanesi», ha aggiunto.

«Io da milanista ho difeso l’Inter, nel senso che mi sembra evidente che il progetto stadio è fermo da mesi, da anni, perché ci sono problemi in Comune», ha sottolineato ancora Salvini a proposito del progetto di realizzazione di un nuovo impianto di gioco milanese.

La scorsa settimana Sala aveva chiesto rassicurazioni sul futuro societario dell’Inter a proposito del nuovo stadio, ricevendo la risposta del club nerazzurro, che aveva trovato «le dichiarazioni del Sindaco di Milano offensive nei confronti della Proprietà».