Empty stands after the travel ban for Inter fans after racists choirs during the match against Napoli. Serie A 2018/2019 football match between Empoli and Internazionale at stadio Castellani, Empoli, December, 29, 2018 Foto Andrea Staccioli / Insidefoto

«Dopo l’approvazione in Consiglio Comunale, a metà febbraio, del Masterplan per lo Sport, che prevede l’inserimento nel piano delle alienazioni dello stadio “Carlo Castellani”, la cui cessione servirebbe a finanziare investimenti in impianti sportivi per la città, il Comune di Empoli dà avvio all’iter amministrativo».

Lo scrive il Comune di Empoli in una nota, spiegando che «l’inserimento nel piano delle alienazioni dello stadio è il primo passaggio fondamentale, per raggiungerlo occorre innanzitutto la valutazione congrua economica dell’immobile che sarà richiesta all’Agenzia delle Entrate attraverso una specifica convenzione.

Dunque in questo momento l’Ufficio Tecnico del Comune sta lavorando per acquisire tutti i dati necessari da trasmettere all’Agenzia per la definizione del valore congruo del “Carlo Castellani” da porre a base di vendita.

Per raccogliere tutti i parametri che portano alla valutazione economica dell’immobile il primo passaggio è stato fatto proprio oggi, venerdì 12 marzo, attraverso la pubblicazione di una determina che prevede l’esecuzione di un aggiornamento dell’accatastamento dell’immobile.

Cosa significa? Negli ultimi anni lo stadio è stato sottoposto a piccole modifiche e migliorie, anche dalla società sportiva Empoli FC e dalle altre associazioni che operano all’interno della struttura. Tutti interventi che devono comparire nello stato di fatto dell’immobile: di conseguenza verranno svolti dei rilievi che andranno ad aggiornare l’accatastamento dell’impianto sportivo.

A quel punto potrà essere dato incarico all’Agenzia delle Entrate di svolgere la valutazione economica e solo quando sarà dato un valore all’immobile potrà essere inserito ufficialmente nel piano delle alienazioni del Comune di Empoli».