Juventus, ricavi dall’e-commerce in crescita del 60%

La scorsa settimana la Juventus ha annunciato i risultati finanziari relativi al primo semestre dell’esercizio 2020/21. Il club bianconero ha fatto registrare ricavi per 258,3 milioni…

Juventus ricavi ecommerce

La scorsa settimana la Juventus ha annunciato i risultati finanziari relativi al primo semestre dell’esercizio 2020/21. Il club bianconero ha fatto registrare ricavi per 258,3 milioni di euro (in calo di 64 milioni sul 2019/20) e costi per 263,4 milioni (in leggera crescita rispetto ai 260,9 milioni del 2019/20).

Dati che si sono tradotti in un rosso di 113,7 milioni di euro, risultato nettamente peggiore rispetto ai 63,4 milioni dello stesso periodo dell’esercizio precedente. L’incremento della perdita, ha spiegato il club in una nota, è «imputabile a minori ricavi per € 64 milioni, correlati a minori proventi da gestione diritti da calciatori (€ 55 milioni) e agli effetti direttamente imputabili alla pandemia sui ricavi da gare e da vendite di prodotti, licenze e altri (€ 39 milioni complessivi)».

«Tali effetti negativi – ha aggiunto la società bianconera – sono stati in parte compensati da maggiori proventi per diritti radiotelevisivi (€ 27 milioni, correlati al maggior numero di partite di Campionato disputate nel semestre in esame)».

Tuttavia, a livello di ricavi una buona notizia per la Juventus arriva dall’e-commerce. Commentando l’andamento dei ricavi commerciali, la società ha spiegato che «si segnala inoltre il positivo andamento dei ricavi da sponsorizzazioni e pubblicità (in leggero incremento rispetto all’esercizio precedente), nonché l’aumento dei ricavi dell’e-commerce (in incremento del 60%), che in parte compensa l’inevitabile calo dei ricavi tramite canale dei negozi fisici».

SEGUI JUVENTUS-LAZIO IN STREAMING SU DAZN. CLICCA QUI PER ABBONARTI