Dove vedere Atalanta Fiorentina Primavera

Gm Comunicazione entra al 50% in Sportitalia. La società – secondo quanto riporta il Sole 24 Ore – ha effettuato l’acquisto da Italia Sport Communication Srl, società di Michele Criscitiello, già titolare del marchio Sportitalia.

L’attuale direttore di Sportitalia, dal 2016 amministratore unico e socio dell’emittente sportiva, a fine gennaio aveva rilevato il l 50% in portafoglio a Tarak Ben Ammar, esercitando un diritto di prelazione e salendo in questo modo al 100% della società.

Non era andato in porto infatti, secondo quanto appreso da Calcio e Finanza, il tentativo della Rcs di Urbano Cairo di rilanciare il progetto Gazzetta TV attraverso l’ingresso del gruppo editoriale di Via Rizzoli nel capitale di Sportitalia e il contestuale rebranding del canale sportivo in chiaro.

Dopo mesi di trattative, iniziate e sospese prima della pandemia e riprese sul finire del 2020, il progetto di Rcs, che puntava a rilevare il 50% dell’emittente in portafoglio a Tarak Ben Ammar, si è arenato, anche per differenti visioni sulla strategia editoriale del canale, che anche dopo il rebranding in Gazzetta TV sarebbe stato ancora guidato da Criscitiello.

Si apre così ora un nuovo capitolo nella storia di Sportitalia, sul canale 60 del digitale terrestre, il cui nuovo corso è stato sancito dall’uscita dell’imprenditore franco-tunisino dall’emittente che aveva fondato nel 2004.

Nel 2014 Criscitiello aveva rilevato la gestione del marchio, prima dell’entrata in società dello stesso Ben Ammar. Ora agli atti c’è l’ingresso della Gm Comunicazione di Marco e Giovanni Sciscione che, a sua volta, a luglio 2019 ha fatto sua la shopping tv Hse24 (ora Gm24).

SERIE A, CHAMPIONS LEAGUE
ED EUROPA LEAGUE
SCOPRI LE NUOVE OFFERTE DI SKY
CLICCA QUI E COMPILA IL FORM