Andrea Belotti, Simone Verdi e Daniele Baselli (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Sono tutti negativi gli ultimi tamponi effettuati dal Torino. Restano dunque dieci, tra cui otto giocatori, i positivi al Covid-19. La squadra, che sta rispettando la quarantena imposta dall’Asl fino alle 23.59 di questa sera e per questo non è partita per Roma per la gara in programma oggi con la Lazio, ora attende l’ok per riprendere gli allenamenti in gruppo, così da poter preparare la trasferta di Crotone in programma domenica 7 marzo.

Sul tema è intervenuto anche il presidente della Figc Gabriele Gravina. “Non devo dare consigli alla Lega, che ha la capacità e la delega per gestire la competizione sportiva. Hanno tutti gli elementi per adottare la decisione più giusta. Credo che ci sia una oggettiva impossibilità a disputare la gara oggi in base a quanto prescritto dalla Asl di Torino”.

“Non c’entra la sentenza del Collegio di garanzia su Juve-Napoli. Sono situazioni differenti, questa della Asl non è una decisione dell’ultim’ora, è ormai di qualche giorno fa e anzi se non fosse rispettata, si rischierebbero anche delle sanzioni penali”, ha aggiunto Gravina a margine della sua visita all’ospedale ‘Lazzaro Spallanzani’.

SERIE A, CHAMPIONS LEAGUE ED EUROPA LEAGUE: SCOPRI LE NUOVE OFFERTE DI SKY CLICCA QUI E COMPILA IL FORM