LVMH compra Tiffany
Bernard Arnault proprietario del gruppo LVMH. (Foto Insidefoto / Gerard Roussel / Panoramic)

Il colosso francese della moda LVMH, che fa capo a Bernard Arnault, vede ormai  vicino il traguardo di diventare il gruppo a maggiore capitalizzazione in Europa.

La società transalpina, che nei mesi scorsi era stata additata più volte come possibile acquirente del Milan (notizie sempre smentita), è di gran lunga il gruppo con il maggiore valore di borsa nella zona Euro.

Alla chiusura dei mercati di oggi infatti il colosso francese del luxury capitalizza oltre 268 miliardi di euro. Una cifra ben lontana da ASML Holding, società attiva nel settore dei semiconduttori quotata alla borsa di Amsterdam, che vale 201 miliardi circa.

La notizia però è che il titolo LVMH ha avuto un buon inizio anno e che ora vede vicinissimo Nestlé (alimentari) che al vertice della graduatoria delle società a maggiore capitalizzazione del Vecchio continente, includendo anche la Confederazione elvetica.

Il gruppo svizzero oggi ha chiuso alla borsa di Zurigo a poco più 290,48 miliardi di franchi. Che tradotto in euro sono 268,8 miliardi, cioè poco più della capitalizzazione di LVMH.

Qui sotto la lista dei dieci principali gruppi della zona euro per capitalizzazione:

  • LVMH Moet Hennessy Louis Vuitton SE (Parigi): 268.278.530.048 euro;
  • ASML Holding NV (Amsterdam): 201.547.563.008 euro;
  • L’Oreal SA (Parigi): 173.000.425.472 euro;
  • Prosus NV (Amsterdam): 170.468.753.408 euro;
  • SAP SE (Francoforte): 133.980.667.904 euro;
  • Siemens AG (Francoforte): 112.114.991.104 euro;
  • Linde PLC (Francoforte): 109.029.408.768 euro;
  • Anheuser-Busch InBev SA/NV (Bruxelles): 106.212.130.816 euro;
  • Sanofi (Parigi): 97.960.591.360 euro;
  • Hermes International (Parigi): 97.018.290.176 euro.

SKY WIFI A SCONTO CON SKY TV E SKY Q, CLICCA QUI PER MAGGIORI INFORMAZIONI