Champions Europa League sedi
(Photo by FABRICE COFFRINI/AFP via Getty Images)

Champions Europa League sedi – L’emergenza Coronavirus e i conseguenti divieti di ingresso in alcuni Stati per coloro che provengono da determinati territori, sta costringendo la UEFA a riorganizzare la disputa degli incontri validi per gli ottavi di finale di Champions League e per i sedicesimi di finale di Europa League.

Sono già otto le sfide delle due massime competizioni europee per club, che sono state costrette a trovare ospitalità in uno stadio differente da quello originariamente in programma. I problemi principali hanno riguardato i club del Regno Unito, bloccati da altri Stati a causa dell’ormai nota “variante inglese” del Coronavirus.

I vari blocchi hanno creato così dei “tornei itineranti”, che andranno in scena in stadi di Stati differenti, ma che a causa dell’emergenza sanitaria rimarranno comunque senza pubblico. Anche l’Italia non mancherà all’appello, e tra Roma e Milano sono due le partite che troveranno “alloggio” nel nostro Paese.

Champions Europa League sedi – Gli stadi che ospiteranno i match

Questo l’elenco per quanto riguarda i match di Champions League:

  • 16 febbraio – Lipsia-Liverpool (Budapest, Ungheria)
  • 23 febbraio – Atletico Madrid-Chelsea (Bucarest, Romania)
  • 24 febbraio – Borussia Moenchengladbach-Manchester City (Budapest, Ungheria)

Questo invece l’elenco per quanto riguarda le partite di Europa League:

  • 18 febbraio – Molde-Hoffenheim (Villarreal, Spagna)
  • 18 febbraio – Real Sociedad-Manchester United (Torino, Italia)
  • 18 febbraio – Benfica-Arsenal (Roma, Italia)
  • 18 febbraio – Wolfsberger-Tottenham (Budapest, Ungheria)
  • 25 febbraio – Arsenal-Benfica (Pireo, Grecia)

SKY WIFI A SCONTO CON SKY TV E SKY Q, CLICCA QUI PER MAGGIORI INFORMAZIONI