Coppa Italia quanto vale
(Photo by MARCO BERTORELLO/AFP via Getty Images)

Coppa Italia quanto vale – Il successo per 3-1 sul Napoli di Gennaro Gattuso ha consentito all’Atalanta di conquistare la finale della Coppa Italia 2020/21. I bergamaschi affronteranno la Juventus per provare a sollevare il trofeo, dopo che i nerazzurri nella stagione 2018/19 sono stati sconfitti nell’ultimo atto dalla Lazio.

Non è ancora chiaro dove si disputerà la finalissima, in programma il 19 maggio con calcio d’inizio alle ore 21. Tra le ipotesi c’è lo stadio Giuseppe Meazza di Milano, dato che probabilmente l’Olimpico sarà occupato per i preparativi in vista della gara inaugurale di EURO 2020.

Ma quanto vale la conquista della finale per le due società? Come anticipato qualche giorno fa da Calcio e Finanza, il montepremi per l’edizione attualmente in corso è pari a 15 milioni di euro (in calo rispetto al montepremi 2019/20).

L’accesso agli ottavi di finale della competizione ha portato nelle casse dei club qualificati 250 mila euro circa, mentre i quarti di finale hanno consentito alle società partecipanti di incassare altri 470 mila euro circa, ai quali si sono sommati ancora 950 mila euro per le semifinali.

Coppa Italia quanto vale – Le cifre per le due finaliste

Dunque, per il momento la conquista della finale ha portato nelle casse di Juventus e Atalanta circa 1,67 milioni di euro ciascuna. La fetta maggiore del montepremi verrà poi divisa in finale:

  • 2,7 milioni di euro per la vincitrice;
  • 1,15 milioniper l’altra finalista.

In questo modo, un club incasserà un totale di 2,82 milioni, mentre l’altro 3,85 milioni.

SKY WIFI A SCONTO CON SKY TV E SKY Q, CLICCA QUI PER MAGGIORI INFORMAZIONI