Moratti cessione Inter
Massimo Moratti (Insidefoto)

Massimo Moratti è tornato a parlare di Inter e della possibile cessione del club nerazzurro da parte di Suning. Lo ha fatto intervenendo a firenzeviola.it, dove l’ex presidente del club milanese ha detto la sua sul possibile passaggio di proprietà.

«Non me l’aspettavo, ma del resto questa situazione difficile per tutto il mondo mette Suning e la famiglia Zhang in condizione di non poter supportare, per intenzione e mezzi, la causa. Spero che trovino qualcuno alla loro stessa altezza», le parole di Moratti.

L’ex patron dei nerazzurri ha detto la sua anche in vista del match di campionato Fiorentina-Inter: «Credo che Conte abbia tutto il senso di responsabilità necessario per preparare bene la sfida di Firenze. Ma la Fiorentina è una squadra in crescita, in questo momento. Penso sia una gara difficile. Per l’Inter è sempre stata una partita importante quella di Firenze».

In chiusura una battuta sul patron della Fiorentina Rocco Commisso, e sul suo operato fino ad ora con il club toscano: «Non lo seguo abbastanza, quindi non saprei. Vedo che ci tiene molto e che si arrabbia con chi non la pensa come lui…», ha concluso.