Milan-Brescia terzo anello San Siro
Una veduta panoramica dello stadio San Siro di Milano (Foto: Insidefoto.com)

San Siro valore artistico terzo anello – «Il terzo anello di San Siro riguarda una parte della struttura dello stadio, ampiamente stratificata, in linea con quanto già espresso per altre opere analizzate. Ritenuto altresì che l’opera si configuri più come soluzione di un problema tecnologico e funzionale che non come un progetto autenticamente creativo e originale, e che sia quindi carente delle caratteristiche architettoniche e qualitative richieste, ritiene di non poter esprimere parere favorevole all’accoglimento dell’istanza del riconoscimento dell’importante carattere artistico».

In poche parole, niente vincolo per il valore artistico dell’opera. E’ quanto sancito dalla Direzione generale Creatività contemporanea del Ministero dei Beni culturali in merito alla richiesta di Enrico Hoffer, architetto classe 1937 che insieme al collega Giancarlo Ragazzi e l’ingegnere Leo Finzi (entrambi scomparsi) ha progettato il terzo anello di San Siro.

A riportarlo è il Corriere della Sera, a cui lo stesso Hoffer aveva dichiarato: «Il mio sogno è che rimanga intatto». E proprio con questo obiettivo l’architetto si era rivolto al Mibact per ottenere il vincolo che viene imposto sulle opere cui viene riconosciuto il valore artistico. Una richiesta però che è stata respinta.

Poco cambia per quanto riguarda il nuovo stadio di Milan e Inter, ma se si dovesse tornare al progetto di rifunzionalizzare il vecchio Meazza, il terzo anello sarebbe il primo a finire sotto i colpi dei picconi. Infatti, tutti i progetti presentanti fino ad oggi prevedono di cancellare l’intervento di Hoffer.

Sky WiFi a sconto con Sky TV e Sky Q
Clicca qui per maggiori informazioni