Trippier squalifica messaggi
(Photo by Denis Doyle/Getty Images)

Trippier squalifica messaggi – Il terzino inglese Kieran Trippier è stato squalificato per 10 settimane e multato dalla Federcalcio inglese (sanzione momentaneamente sospesa) per aver violato le norme sulle scommesse presenti nel regolamento della Football Association.

Mentre si completava il suo trasferimento dal Tottenham all’Atletico Madrid, il difensore inglese inviava messaggi su WhatsApp per tenere aggiornati gli amici sulla trattativa di mercato. AP News ha riportato le conversazioni tra il calciatore e gli amici, dalle quali si evince come questi ultimi cercassero un guadagno personale proprio dalla cessione dello stesso Trippier.

«Devo scommettere che te ne andrai?», chiedeva un amico a Trippier la sera del 14 luglio 2019. «Puoi farlo amico», rispondeva il calciatore. «100% Tripps?», ribatteva l’amico. «Sì amico. Non incolparmi se qualcosa va storto… Non dovrebbe, ma giusto perché tu lo sappia».

Poi Trippier ha aggiunto, usando un termine in uso nel mondo delle scommesse: «Giocalo se vuoi». Una mossa con la quale ha fornito informazioni privilegiate che potevano essere utilizzate per le scommesse, e che ha portato Trippier a violare le regole della Federcalcio inglese per proteggere l’integrità del gioco.

I dettagli dei messaggi erano contenuti in 41 pagine di prove pubblicate martedì dalla FA. La commissione regolatoria della Federcalcio ha sostenuto che i messaggi «suggeriscono fortemente che MB (l’amico ndr) avrebbe scommesso sul trasferimento» e che Trippier lo sapesse.

«Lo scopo dei messaggi è abbastanza chiaro. MB cercava rassicurazioni sul fatto che avrebbe dovuto scommettere sul trasferimento di Kieran Trippier all’Atletico, lui ha fornito tali rassicurazioni. Date le circostanze, ci sembra che non abbiamo altra scelta che concludere che Trippier sapesse che MB avrebbe scommesso sul trasferimento», spiega la commissione.

Il giorno successivo, un altro amico di Trippier ha inviato un messaggio parlando di una probabilità di 6/1 sul trasferimento. Venti sterline sono state scommesse dalla persona in questione, che è stata identificata solo come “OH” dalla FA. In seguito, sono state piazzate altre due giocate per oltre 90 sterline.

«Ci siamo. Vieni a Madrid con me per firmare, amico», è stato il messaggio di Trippier che ha portato lo stesso OH a scommettere ancora – suddividendo le varie somme in diverse giocate – un totale di quasi 500 sterline sul trasferimento.