controllo Cairo Communication Rcs Gazzetta
Urbano Cairo (Insidefoto.com)

La nuova newco CairoRcs Media ha visto la luce il primo gennaio. Con la fusione tra la divisione pubblicità di Rcs e quella di Cairo Communication, il patron tra l’altro del Torino ha puntato al consolidamento delle sue controllate in ambito pubblicitario.

Come spiega il Sole 24 Ore, le due società sono state valutate entrambe 4 milioni (valutazioni stimate da Kpmg per Rcs e da EY per Cairo Pubblicità): dalla loro fusione è nata una newco, CairoRcs Media appunto, che sarà controllata con il 50% a testa.

Le due società hanno in seguito sottoscritto l’aumento di capitale della nuova holding da 4 milioni a testa, attraverso il conferimento in natura delle divisioni pubblicitarie. Valutazioni che, secono

La fusione arriva dopo tuttavia dopo un anno complicato per la raccolta: per trovare ebitda ed ebit in positivo, per ciascuno dei due rami d’azienda, bisogna attendere il 2022.

Una prima collaborazione tra le due responsabili della pubblicità del mondo Cairo c’è già stata. Infatti, Cairo Pubblicità e Rcs Pubblicità si sono cimentate insieme nel progetto Re-Start dedicato al settore auto e pensato per proporre l’offerta integrata delle due concessionarie di Urbano Cairo.