Diego Maradona e Steve Hodge nella storica sfida tra Argentina e Inghilterra a Messico 1986 (Photo by STAFF/AFP via Getty Images)

Maradona maglia Argentina Inghilterra – Dopo la morte di Diego Armando Maradona i collezionisti hanno fatto a gara per ottenere i cimeli del fenomeno argentino. C’è chi però ha voluto conservare ciò che possedeva, il ricordo di Maradona giocatore.

Tra questi Steve Hodge, ex calciatore inglese, che possiede una delle maglie più leggendarie della storia del calcio: quella indossata da Diego contro l’Inghilterra nel match dei quarti dei mondiali in Messico del 1986, vale a dire nella partita in cui segnò un gol di mano e poi raddoppiò con un’azione entrata nella storia. «L’ho scambiata a fine partita con lui e l’ho custodita per 34 anni», racconta l’ex nazionale inglese, come riporta Il Giorno.

Ora, dopo la morte del Pibe de Oro, sono migliaia le offerte per quella maglietta. Si parla di un valore fino a due milioni di euro. L’ex calciatore inglese però non ha dubbi, e in un’intervista alla BBC è stato chiaro.

«Non ho intenzione di venderla. Le persone hanno bussato alla mia porta ininterrottamente e il mio telefono non ha mai smesso di squillare con radio e televisioni, da tutto il mondo, a chiedere dall’altra parte. Non è stato bello. Ho letto sul web che sto vendendo la maglia per arricchirmi. Lo trovo irrispettoso e totalmente sbagliato. La maglia non è in vendita», le sue parole.