Celta Vigo-Villarreal streaming

Nike ultimo trimestre 2020 – Il Covid non arresta la crescita di Nike. Il marchio americano di sportwear con sede a Beaverton nel trimestre appena conclusosi, il 30 novembre, ha registrato risultati positivi su tutti i fronti.

Come riporta MF-Fashion, a far brillare la label è stata l’attività online che è cresciuta dell’84% e la Cina, dove i ricavi sono cresciuti del 24% anno su anno.

«Il nostro ritorno alla crescita è testimonianza della nostra forza digitale. Guardando al futuro, ci concentriamo su come muoverci più velocemente sul mercato, alimentando una crescita e una redditività sostenibile a lungo termine», ha affermato in una nota aziendale Matt Friend, vice presidente esecutivo e chief financial officer del brand.

Nike ha registrato un fatturato aziendale di oltre 11,2 miliardi di dollari (9,22 miliardi di euro), rispetto ai 10,3 miliardi dello stesso periodo dell’anno precedente, toccando altresì un aumento del 12% del profitto, a 1,25 miliardi di dollari, o 78 centesimi per azione.

A trainare la crescita resta comunque l’e-commerce dal momento che, a causa della pandemia del virus, anche il colosso del «just do it» ha dovuto sottostare alle regole e alle restrizione abbassando momentaneamente la serranda di molti dei suoi store sparsi per il mondo. I costi operativi sono aumentati del 4% durante il trimestre, a 2,5 miliardi, di cui circa 135 milioni di dollari sono stati impiegati in investimenti relativi al segmento online e al piano di ristrutturazione a supporto della strategia consumer direct acceleration.

SCOPRI LINK DI ENI GAS E LUCE: SKY E NETFLIX GRATIS PER DUE MESI