KPMG calciatori che valgono di più
Lionel Messi, attaccante del Barcellona (Photo Andrea Staccioli / Insidefoto)

KPMG calciatori che valgono di più – KPMG Football Benchmark ha aggiornato la classifica dei calciatori con il valore di mercato più alto. Il nuovo ranking – l’aggiornamento è datato dicembre 2020 – porta con sé alcune modifiche importanti, in primis l’uscita di scena di Lionel Messi dalla top 10 per la prima volta.

KPMG giustifica il calo del valore di mercato del calciatore principalmente con due fattori: l’età e la durata del contratto che lo lega al Barcellona (in scadenza). Nell’aggiornamento di ottobre Messi si posizionava al nono posto, con un valore pari a 113,9 milioni di euro.

Oltre all’argentino, anche il terzino Alexander-Arnold lascia la classifica (il suo valore era pari a 110,8 milioni di euro nell’aggiornamento di ottobre). I due sono stati sostituiti in classifica da Marcus Rashford (nono, con un valore di 112 milioni) e da Erling Haaland (decimo, 110 milioni).

KPMG calciatori che valgono di più – Kane guadagna tre posizioni

Il calciatore che ha guadagnato più posizioni in top 10 è Harry Kane del Tottenham, il cui valore di mercato è cresciuto fino a 127 milioni di euro (+4 milioni). In calo invece il valore di Manè, che scende di tre posizioni in graduatoria (ora vale 120 milioni di euro).

Invariati, invece, i primi quattro posti della classifica, con tutti i giocatori che perdono 5 milioni di valore ciascuno (fatta eccezione per Mbappè). Appena giù dal podio il brasiliano Neymar (125 milioni), che insegue l’inglese Sancho (130 milioni di euro).

(Fonte: KPMG Football Benchmark)

Il secondo gradino del podio è occupato da un altro inglese: l’attaccante del Manchester City Raheem Sterling (133 milioni di euro). Il primato – che al momento non appare in discussione – spetta sempre a Kylian Mbappè, che secondo KPMG vale ben 200 milioni di euro.