Maradona querela Tiki Taka
Il giornalista Filippo Facci a Tiki Taka

«Ho ricevuto incarico da Hugo Maradona, con tante telefonate anche di tifosi, per le parole di Filippo Facci. Si è scagliato contro Maradona, manco se si fosse in guerra. Qui, attraverso le televisioni, si diffondono offese, cattiverie».

Così Angelo Pisani, storico legale di Maradona, ha parlato a Radio Punto Nuovo della querela nei confronti del giornalista Facci e di altri (tra i quali Mughini e Sallusti). «Hugo (fratello di Maradona ndr) mi ha chiamato piangendo: “Non ce la faccio più, non posso sentir parlare così di mio fratello”», le sue parole riportate dall’Adnkronos.

«Gli ho detto di rivolgerci alla giustizia. Non gli permetteremo di continuare a fare questo sciacallaggio. Porteremo Facci in Tribunale, vedremo come si difenderanno in sede penale ed in sede civile devolveremo il risarcimento per far scrivere tanti bambini alle scuole calcio», ha aggiunto ancora.

«Di questi comportamenti – ha poi sottolineato – ne risponderà la stessa trasmissione Tiki Taka e pagherà in sede civile in solido. Il dolore per la morte di Maradona non è solo dei tifosi del Napoli, ma di tante altre squadre. Ci saranno tanti appassionati di calcio che diverranno parte civile. Lo sport è altra cosa».

Nella serata di ieri, Facci si era così espresso a proposito di Diego Armando Maradona: «Andavo periodicamente a vedere Maradona su Youtube, lui sarebbe uno dei pochi che fisicamente potrebbe resistere ai campioni di oggi. Tuttavia, come persona aveva dei difetti da mediocre imbecille, che è morto a 35 anni, diversamente da Paolo Rossi che è morto da vivo. I napoletani si sono identificati in lui, creando un meccanismo di deificazione che fa venire la nausea. Di Maradona riuscirò a parlare solo tra un paio di anni».

E ancora: «Che si offendano i napoletani, io me ne frego, io sono libero di dire che Diego Armando Maradona extra calcio può essere piaciuto a tanti napoletani che l’hanno deificato, non solo per dei pregi ma anche dei difetti. Nella vita era un mediocre, un drogato, ciccione, ladro come quando segnò contro l’Inghilterra! Siete dei complessati! Maradona era diventato un cattivo esempio, un drogato, ciccione, un morto prima del tempo e voi vi offendete perché per voi non era solo un grande giocatore ma era Dio».