Quanto è costato Hazard
(Photo by PIERRE-PHILIPPE MARCOU/AFP via Getty Images)

Quanto è costato Hazard? – Eden Hazard è arrivato al Real Madrid nell’estate del 2019, la sua avventura non è però mai decollata a causa di un elevato numero di infortuni e una forma fisica, soprattutto nei primi mesi a Madrid, non impeccabile.

Dopo un inizio di 2020/21 nel quale si è rivisto qualche spiraglio del talento del belga, Hazard si è fermato nuovamente. In particolare il belga ha riportato un problema alla gamba destra e i primi accertamenti medici parlano di uno stop di circa 3-4 settimane. Si tratta del settimo infortunio in 18 mesi, a cui va aggiunta la positività al Covid-19. Un periodo definito da Marca “un incubo”.

Dal 2012 al 2019, con la maglia del Chelsea, Hazard ha saltato solamente 20 partite per infortunio. Dal suo arrivo ai Blancos invece il belga è rimasto fuori in 38 partite sulle 66 disputate dalla squadra di Zidane. Ultima delle quali il match di ieri a Kiev contro lo Shakhtar che si è imposto 2-0, rilanciando le speranze di qualificazione dell’Inter.

Quanto è costato Hazard? 3,4 milioni a partita, 43 milioni per ogni gol 

A settembre il quotidiano belga La Dernière Heureha rivelato quella che sarebbe la vera spesa sostenuta dai Blancos per l’acquisto dell’attaccante, pari a non meno di 160 milioni di euro, da pagare in tre rate: 40 milioni di euro pagati nel 2019, 56 milioni di euro nel 2020 e i restanti 64 milioni di euro nel 2021. Ad oggi Hazard è perciò costato 96 milioni di euro. Tenendo conto del suo stipendio lordo (circa 34 milioni di euro), la cifra complessiva spesa, ad oggi, dal Real è di 130 milioni di euro.

Praticamente il club di Madrid ha speso poco meno di 70mila euro per ogni minuto giocato da Hazard (1859 minuti giocati fin qui con la maglia del Real); 3,4 milioni a match disputato; 43 milioni per ogni gol segnato.

Quanto guadagna Hazard? Lo stipendio del talento belga del Real Madrid