Serie A ricavi diritti Tv
(foto Matteo Gribaudi/Image)

Dal Pino Telit – Non c’è soltanto l’operazione fondi-Serie A sul tavolo del presidente della Lega del massimo campionato italiano, Paolo Dal Pino. Il manager ex Seat, Wind, Pirelli, – scrive Repubblica – è infatti anche ad della Telit, società quotata all’Aim di Londra che opera nel campo dell’Internet of things (Iot).

Nel giorno in cui chiudeva la dura trattativa con la cordata Cvc-Advent-Fsi per la Serie A, Dal Pino riceveva per Telit ben tre offerte di acquisto:

  • una tutta in azioni dal leader svizzero del settore, U-blox, che la valuta 400 milioni di pounds;
  • la seconda da uno dei suoi azionisti, il fondo di private equity DBay, che vuol salire dal 15% al 100% pagando in cash;
  • la terza da una società californiana.

Quest’ultima è stata scartata mentre per le prime due il cda di Telit si è preso tempo fino al 18 dicembre. Nonostante ricavi in calo dovuti al Covid – aggiunge il quotidiano –, Dal Pino è riuscito a tagliare i costi e rami secchi facendo crescere l’Ebitda e la generazione di cassa, entrando nel mirino dei concorrenti.

Ma l’idea, accarezzata da alcuni azionisti, sarebbe quella di quotarsi autonomamente su un mercato più efficiente, in Asia o in USA. Perché nei prossimi due anni il valore di Telit potrebbe crescere ancora.