(Photo by Ronald Martinez/Getty Images)

Marco Belinelli lascia l’NBA dopo 13 stagioni e sbarca in Italia alla Virtus Bologna. In queste ore – scrive la Gazzetta dello Sport – è stato perfezionato un accordo che ribalta le prospettive della Serie A, mettendo ancor più le V nere sulla stessa lunghezza d’onda di Milano.

Un altro grande big della nostra pallacanestro torna dunque a casa, rendendo il campionato ancor più spettacolare. Un accordo pluriennale (indiscrezioni parlano di un triennale, ma non è chiaro quanto guadagnerà il cestista) che la Segafredo del patron Massimo Zanetti ha messo in piedi nelle ultime ore, quando Beli ha deciso definitivamente di tornare in Europa.

I motivi sono chiari: nessuna delle proposte NBA che Marco aveva sul tavolo è stata convincente, così la guardia azzurra ha deciso di tornare a casa, a 34 anni, per fare la differenza nel club che lo ha lanciato da giovanissimo.

Dagli USA se ne va dopo una lunga carriera partita da Golden State e chiusa con San Antonio. Nelle 13 stagioni negli Stati Uniti ha messo insieme ingaggi per oltre 49 milioni di dollari, con il culmine raggiunto nelle stagioni con Sacramento e i Charlotte Hornets (oltre 6,3 milioni di dollari a stagione).