Liga tetto salariale 2020 2021
(Photo by LLUIS GENE / AFP) (Photo by LLUIS GENE/AFP via Getty Images)

Liga tetto salariale 2020 2021 – La Liga spagnola ha pubblicato i tetti salariali dei club di prima e seconda divisione per la stagione 2020/21. Come ogni anno, sono stati resi pubblici i dati per i 42 club professionistici, inevitabilmente influenzati dalla crisi portata dall’emergenza Coronavirus.

Il Barcellona è una delle squadre che è stata più danneggiata dalla pandemia, come si evince dal tetto salariale in calo di oltre 274 milioni di euro (-41,7%) rispetto alla scorsa stagione (in particolare rispetto al dato aggiornato dopo il mercato invernale del 2020).

Anche il Real Madrid ha ridotto il tetto salariale, ma i Blancos hanno a disposizione quasi 86 milioni di euro in più rispetto ai catalani. Il club di Madrid ha visto il dato calare dai 641 milioni di febbraio 2020 agli attuali 468,5 milioni di euro (-26,9%).

Il podio è completato dall’Atletico Madrid, il cui tetto salariale per la stagione 2020/21 è pari a 252,7 milioni di euro (in calo del 37,5% rispetto all’ultimo dato disponibile). Il dato aggregato dei primi tre club è passato dagli 1,645 miliardi del 2019/20 a poco più di 1,1 miliardi per la nuova stagione.

In totale, il tetto salariale aggregato per i club della massima divisione calcistica spagnola è pari a 2,333 miliardi di euro nel 2020/21 (contro i 3,2 miliardi dell’ultimo aggiornamento, quasi un miliardo in meno). Per quando riguarda la seconda divisione, il dato per il 2020/21 è invece pari a 237,5 milioni di euro.

GUARDA LA LIGA SPAGNOLA IN STREAMING SU DAZN. CLICCA QUI PER ABBONARTI

2 COMMENTI