Quanto costa Messi a un club italiano
(Photo by David Ramos/Getty Images)

Liga tetto salariale 2020 – La Liga ha aggiornato il tetto salariale dei diversi club spagnoli a seguito del mercato di gennaio 2020. Come noto, i club delle due principali divisioni spagnole devono sottostare a un meccanismo che diverse volte all’anno ne controlla i conti, stabilendo il tetto massimo di spesa di ogni società per i salari della prima squadra e della struttura del settore giovanile.

La cifra – scrive “La Gazzetta dello Sport” – viene modellata e modificata durante l’anno a seconda dei conti presentati: a volte si prevedono entrate che non arrivano, come premi per il percorso in una competizione, cessioni di giocatori, nuovi sponsor o contratti commerciali, o viceversa.

Liga tetto salariale 2020 – Barcellona sempre primo

La lista aggiornata prevede un tetto di spesa complessivo pari a 3.208.280.000, in crescita dell’1,7% rispetto alla lista precedente. Guida sempre il Barcellona, davanti al Real Madrid, con i catalani che rispetto al settembre scorso hanno perso 15 milioni, passando da 671,4 a 656,4 milioni.

I Blancos si fermano a quota 641 milioni. Poi un gap di quasi 300 milioni, per trovare sul podio l’Atletico a 348,5. Un nuovo taglio di quasi la metà per Siviglia e Valencia, per arrivare fino al neopromosso Maiorca, che ha un tetto di 33,5 milioni, quasi 20 volte inferiore rispetto a quello dei catalani primi in classifica. Granada, Valladolid e Osasuna sono gli altri 3 club che non arrivano ai 40 milioni di possibile spesa.

CLUB TETTO SALARIALE
Barcellona 656,43
Real Madrid 641,05
Atletico Madrid 348,5
Siviglia 185,17
Valencia 177,11
Villareal 113,39
Athletic Bilbao 103,18
Real Betis 102,43
Espanyol 86,34
Real Sociedad 85,57
Celta Vigo 68,32
Getafe 63,8
Levante 54,6
Leganes 52,08
Deportivo Alaves 49,37
Eibar 47,12
Osasuna 38,85
Granada 37,9
Real Valladolid 34,87
Maiorca 33,53
*dati in milioni di euro

 

Il tetto salariale si calcola sottraendo le spese di gestione agli incassi. Quindi da un lato ci sono gli introiti derivanti da sponsorizzazioni, botteghino, diritti tv, marketing e derivati, cessioni di giocatori e premi. Dall’ altro le spese per gli stipendi della rosa e dello staff tecnico, i premi, le commissioni ai procuratori, il settore giovanile e le quote di ammortamento dei giocatori.

GUARDA VALENCIA-ATLETICO MADRID IN DIRETTA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here