Avvocati fondi Serie A
(Foto Andrea Staccioli / Insidefoto)

Avvocati fondi Serie A – La Lega serie A tratta in esclusiva con la cordata formata da Cvc, Advent e Fsi, l’ingresso nella media company nella quale confluiranno i diritti TV del massimo campionato per i prossimi 10 anni. La decisione è stata presa due settimane fa durante l’assemblea dei club con 15 voti a favore e cinque astenuti.

Come riporta Legalcommunity, Gianni Origoni Grippo & Partners (Gop) ha assistito la Lega Serie A nella selezione delle offerte provenienti dai fondi di investimento. Gop è impegnato con un team coordinato dal senior partner Francesco Gianni e dai partner Renato Giallombardo e Stefano Grilli, coadiuvati dal managing associate Mattia Casarosa, dal senior associate Giuseppe Patti e dall’associate Lorenzo Timotini.

La Lega serie A nella creazione della media company si è avvalsa anche del super parere e della consulenza dello studio Tremonti Romagnoli Piccardi e Associati con un team guidato da Giulio Tremonti e composto dai soci Giuseppe Pizzonia, Fabrizio Colombo e Stefania Trezzin.

Cvc, invece, è assistita da un team di Gattai Minoli Agostinelli & Partners guidato da Bruno Gattai. Del team si stanno occupando dei profili corporate gli avvocati Gerardo Gabrielli e Duccio Regoli assieme all’of counsel Marco Ventoruzzo e a Daniele Bianchi, Damiano Battaglia e Michele Ventura. I profili finance sono gestiti dai soci Gaetano Carrello ed Emanuela Campari Bernacchi con Valentina Lattanzi. Quelli antitrust, invece sono affidati alla socia Silvia D’Alberti. Tutti gli aspetti fiscali sono stati seguiti dallo studio legale tributario Facchini Rossi Michelutti con un team formato da Luca Rossi, Francesco Facchini, Marina Ampolilla, Giancarlo Lapecorella e Armando Tardini.

BonelliErede ha affiancato Advent e FSI, con un team composto dai partner Carlo Montagna, Marco De Leo, Enrico Vaccaro e Francesco Anglani.

Sul lato finanziario, la Lega, guidata dal presidente Paolo Dal Pino, si avvale della consulenza dell’advisor finanziario Lazard, che ha messo in campo una squadra di top player dell’investment banking, formata dal Ceo Marco Samaja, dal deputy Ceo Igino Beverini e dal managing director Alessandro Foschi, completata da Carlo Gallovich e Federico Bertolini.

La cordata Cvc-Advent-Fsi vede come advisor finanziari Rothschild, Credit Suisse (con un team guidato da Andrea Donzelli, co-head investment banking di base a Roma) e Barclays (al lavoro con un team guidato dal country manager Enrico Chiapparoli e formato dal managing director Paolo De Luca, dal director Giulio La Corte e dagli analyst Oscar Chai e Filippo Elefanti). Inoltre, EY agisce in qualità di advisor di Cvc per quanto attiene alla parte di strategy, financial due diligence, infrastructure, structuring dell’operazione e debt advisory, con un team composto da Marco Daviddi, Stefano Matalucci, Enrico Silva e Giovanni Grandini.