Alessandro Antonello (ad Inter) e Paolo Scaroni (presidente Milan) alla presentazione del progetto per il Nuovo stadio San Siro

Goldman Sachs e Jp Morgan scendono in campo a fianco di Inter e Milan nel progetto per la realizzazione del nuovo stadio di Milano. Progetto presentato oggi dai due club al Comune di Milano con le integrazioni relative allo studio di fattibilità e al nuovo piano economico-finanziario.

Le due banche d’affari internazionali, secondo quanto riportato dal sito web di Milano Finanza, avrebbero assistito Milan e Inter proprio nella predisposizione del piano economico-finanziario relativo alla costruzione e la valorizzazione del nuovo impianto che dovrebbe prendere il posto del vecchio e glorioso San Siro.

Non è la prima volta che il nome di Goldman Sachs viene accostato al progetto per il nuovo stadio di Inter e Milan. Già nella primavera del 2019, il Sole 24 Ore aveva riferito di un mandato affidato alla banca americana dai due club finalizzato a studiare dal punto di vista operativo-finanziario la realizzazione della nuova casa di rossoneri e nerazzurri.

Ora però che l’iter del progetto è entrato in fase calda a fianco di Goldman è spuntato anche il nome di Jp Morgan, altro colosso del credito e dell’investment banking globale, che potrebbe affiancare Goldman anche nell’attività di finanziamento dell’opera promossa da Milan Inter. Opera che prevede un investimento, equamente ripartito tra i due club, da 1,25 miliardi di euro.