Investire nella moda ora che il mondo pare vicino a rinchiudersi in casa può sembrare una follia. Così non sembra essere per Angel Capital Management, società di venture capital fondata da Angelo Moratti, che ha deciso di definire un’operazione studiata prima dell’emergenza Coronavirus.

La decisione – scrive Repubblica-Affari & Finanza – riguarda un investimento in Hebe Studio, griffe con quattro anni di vita e ricavi di circa un milione, che ha puntato dall’inizio su digitale e online, per poi approdare anche nei negozi.

Creata da tre designer, Federica Croce, Gea Antonini e Laura Zama, Hebe è nata attorno all’idea di disegnare abiti che le clienti, attraverso un configuratore, possono contribuire a definire nel design, nei tessuti e negli accessori.

L’operazione è stata ideata e strutturata dalla società di consulenza One Factory di Massimiliano Dendi ed è basata su un piano a cinque anni, con l’obiettivo di sviluppare la piattaforma e-commerce e raggiungere i mercati europei e gli Stati Uniti.