“A luglio dello scorso anno è stato presentato progetto. Giunta e consiglio hanno chiesto modifiche e nei prossimi giorni presenteremo il nuovo progetto al Comune”. Lo ha detto il presidente del Milan Paolo Scaroni sul tema del nuovo San Siro, confermando così l’anticipazione di Calcio e Finanza di ieri.

“Seguo con molto impegno il progetto stadio, perché è un ingrediente fondamentale per l’economia del club. Sullo stadio di Milano vi ricorderete che a luglio dello scorso anno è stato presentato un progetto che la giunta ha approvato, con poi delle modifiche al progetto presentato”.

“Nei prossimi giorni verrà presentato il nuovo progetto al comune, che è al corrente degli ingredienti fondamentali ovvero salvare le vestigia di San Siro, destinando l’area dell’attuale stadio a disposizione degli sport non professionistici. C’è una riduzione delle volumetrie a 145 mila metri quadri”.

“Ci attendiamo che la giunta passi al vaglio questo nuovo documento dopo che gli uffici tecnici lo avranno valutato, in modo che si possa partire con la progettazione esecutiva che è prodromica all’inizio dei cantieri. Il sindaco Sala e l’assessore Maran sono al corrente e li abbiamo incontrati spesso. Siamo ottimisti”.

Il nuovo progetto per San Siro presto in Comune

1 COMMENTO