Ivan Gazidis e Andrea Agnelli nel comitato esecutivo Uefa (foto © UEFA Newsroom)

«Se dovessimo qualificarci (per le competizioni europee ndr) nel 2021/2022 la nostra prossima valutazione avverrà in ottobre 2021. La UEFA esaminerà l’andamento degli ultimi anni eliminando gli effetti del Coronavirus».

Così ha parlato nella giornata di oggi Ivan Gazidis, amministratore delegato del Milan, a proposito delle valutazioni che la UEFA dovrà fare sul club rossonero in relazione al rispetto delle norme stabilite dal Fair Play Finanziario.

«Sarebbe prematuro avviare discussioni con la UEFA ora, ma siamo certi che con la disciplina finanziaria che stiamo attuando, troveremo il giusto percorso per arrivare alla piena conformità, anche grazie al sostegno della proprietà», ha concluso l’ad del club rossonero.