John Elkann, presidente di FCA (Photo credit should read PIERO CRUCIATTI/AFP via Getty Images)

L’autorità antitrust europea potrebbe anticipare il via libera alla fusione tra Fca e Psa. Secondo fonti finanziarie avrebbe giudicato positivamente le proposte presentate da Fca e Psa.

Le due aziende non commentano l’indiscrezione. L’approvazione era attesa – secondo quanto aveva riferito l’autorità europea – entro il 2 febbraio.

Si spiega così il fatto che mette Piazza Affari ha chiuso in forte calo a a causa delle paure legate al Covid 19 (-1,7% l’indice di borsa), il titolo del Lingotto è stato uno dei migliori terminando la seduta sui listini in rialzo dello 0,7% a 11,18 euro.

Dopodomani, 28 ottobre, è attesa la terza trimestrale della casa automobilistica italo-statunitense. Nello stesso giorno in cui presenterà i propri conti anche Psa.