Infantino salary cap
(Photo by Attila KISBENEDEK / AFP) (Photo by ATTILA KISBENEDEK/AFP via Getty Images)

Il presidente della FIFA Gianni Infantino ha detto di non essere interessato a una Superlega europea. Le parole di Infantino seguono le indiscrezioni di questi giorni, che vedrebbero alcuni tra i top club europei al lavoro per organizzare una competizione con il sostegno dell’organo di governo del calcio mondiale.

In un’intervista pubblicata dal quotidiano Aargauer Zeitung e da altri media regionali svizzeri, Infantino ha affermato che la FIFA è concentrata sul successo del nuovo Mondiale per Club, che vedrà la partecipazione di 24 squadre e si terrà per la prima volta in Cina nel 2022.

«In qualità di presidente della FIFA, sono interessato al Mondiale per Club, non alla Superlega», ha detto Infantino. «Per me non è il Bayern Monaco contro il Liverpool, ma il Bayern contro il Boca Juniors», ha aggiunto.

«Il Liverpool – ha sottolineato il presidente della FIFA – ha 180 milioni di fan in tutto il mondo. Il Flamengo ha 40 milioni di fan e 39 milioni di loro sono in Brasile. Il Liverpool ha forse 5 milioni di fan in Inghilterra e 175 milioni di fan in tutto il mondo».

Il progetto di una Superlega europea è stato rilanciato da Sky News, secondo cui oltre 12 squadre dei primi cinque campionati europei – Inghilterra, Francia, Germania, Italia e Spagna – erano in trattative per diventare membri fondatori della nuova competizione, con una data di inizio provvisoria fissata al 2022.

2 COMMENTI